Landsat 8

Landsat 8 è un’installazione che pone le basi di una riflessione sul rapporto tra l’uomo e il cielo tramite l’albero cosmico,

uno degli elementi più presenti nei miti delle popolazioni antiche.

Questo elemento naturale assume una grande varietà di funzioni, basti pensare alla Bibbia,

dove si parla dell’albero della conoscenza posto al centro dell’Eden e Yggdrasill,

l’albero che sostiene tutti e nove i mondi dell’universo germanico.

L’albero cosmico non è solo l’asse che unisce cielo, terra e inferi,

ma anche il tramite attraverso il quale lo sciamano è in grado di uscire dal nostro mondo

per salire o scendere attraverso i molteplici livelli dell’essere.

Per infiniti anni l’uomo ha ricercato risposte nel cielo utilizzando il mezzo arboreo

per comprendere il suo legame con gli dei,

tentando di ricevere risposte sui propri quesiti sull’ essere.

Oggi nel 2020 il ruolo è ormai invertito, oltre 14 mila satelliti orbitano intorno al pianeta Terra

e osservano dal cielo il nostro territorio creando così una nuova visione.

L’installazione comprende una stanza sul cui pavimento è stampata una veduta zenitale di una foresta prelevata

dal satellite Landsat 8 di Google Maps. Il fruitore camminandoci sopra assume il punto di vista del satellite

nel momento in cui ha scansionato questa porzione del mondo. Inoltre sulle pareti sono poste delle stampe

che raffigurano gli schemi da cui deriva il processo del lavoro.

 

Render di Landsat 8 Project, Installazione, 2020

 

1. Earth, Landsat 8 Project, 60×40 cm, stampa inkjet su carta, 2020

2. Man watch from Earth to the Sky, Landsat 8 Project, 

60×40 cm, stampa inkjet su carta 2020

 

1. Satellite, Landsat 8 Project, 60×40 cm, stampa inkjet su carta 2020

2. Man watch from Sky to the Earth, Landsat 8 Project,

60×40 cm, stampa inkjet su carta 2020

 

Has man reached the sky?, Landsat 8 Project, 

60×40 cm, stampa inkjet su carta 2020

 

Google Maps View, Landsat 8 Project, Installazione, site dependend, stampa in pvc adesivo, 2020